Blog

Sei quartieri belli di Milano

Sei quartieri belli di Milano

Sei quartieri belli di Milano

Milano è una metropoli che offre tantissimi luoghi stupendi e sorprese inaspettate. La maggior parte dei punti di interesse della città si concentrano nel centro storico, dove si può ammirare l’architettura che si mescola con la modernità dei negozi alla moda e degli eleganti locali. Nondimeno, esistono anche svariati quartieri sparsi sul territorio milanese che vale la pena esplorare. In questo articolo ne andremo a scoprire 6 tra i più ricercati da coloro che vogliono godersi il fascino cittadino.

Indubbiamente uno dei quartieri più affascinanti e belli è il Quadrilatero della Moda; quest’area è famosa per i suoi negozi di alta moda e per le boutique degli stilisti più famosi del mondo. Qui si possono trovare anche ristoranti di lusso, Club esclusivi e Studi di design. Il Quadrilatero è il luogo ideale per chi ama lo shopping ed essere sempre al passo con la moda. Una delle strade più conosciute è Via Montenapoleone, la sua fama è così nota che è popolare in tutto il mondo come la via del “lusso italiano”ed è presente nella maggior parte delle foto dei turisti in visita a Milano.

Attiguo al Quadrilatero c’è un altro quartiere famoso: Brera; una zona imperdibile da visitare, soprattutto per chi ama l’arte e la cultura. In Brera si trovano numerosi musei e gallerie d’arte, come la Pinacoteca di Brera, uno dei musei più importanti di Milano e l’Accademia delle Belle Arti, fondata nel lontano 1776. Il quartiere di Brera è anche famoso per i suoi ristoranti tipici e le sue caffetterie tradizionali. Passeggiare per questo quartiere riporta ai tempi passati quando ancora le macchine non esistevano e, carrozze e cavalli dominavano le strade.  

Il quartiere dei Navigli è una delle zone più caratteristiche e tradizionali di Milano, grazie ai suoi canali navigabili e ai suoi numerosissimi scorci pittorici. Qui si può ammirare la bellezza dei ponti antichi, delle case colorate e dei ristoranti affacciati sull’acqua. Questo quartiere è popolare tra coloro che amano la vita notturna, grazie ai numerosi bar e Club che si trovano nelle sue vie; dal 2013 è diventata zona Ztl.

Porta Venezia è un quartiere particolarmente amato dagli amanti dell’architettura Liberty. Qui si possono ammirare numerosi esempi di questo stile artistico, come Palazzo Castiglioni e Palazzo Serbelloni. Porta Venezia è anche famosa per le sue aree verdi, come il Giardino Pubblico dedicato a Indro Montanelli; il parco che ha ospitato lo zoo milanese dalla metà del 1800 fino alla sua chiusura avvenuta nel 1992. Da Porta Venezia parte il famoso Corso Buenos Aires, viale ricco di negozi e piacevole per fare shopping.

Chinatown,il quartiere ideale per chi ama scoprire nuove culture. Questa zona è caratterizzata da negozi di prodotti orientali, ristoranti cinesi e giardini zen. Chinatown è popolare tra i turisti perché offre una panoramica esotica di Milano. La sua origine risale all’inizio del 1900, quando i primi cinesi provenienti da Parigi si stabilirono nelle sue tre vie principali: Canonica, Bramante e Paolo Sarpi, quest’ultima diventata area Ztl dal 2014.

Il quartiere Città Studi è uno tra i più gettonati di Milano ed è stato così chiamato in virtù della presenza di numerose Università e Istituti di ricerca. Situato nelle vicinanze del centro storico, è caratterizzato da un’atmosfera vivace e dinamica, grazie alla presenza di giovani studenti provenienti da ogni parte del mondo. La zona è stata sviluppata negli anni ’20 del secolo scorso e si è rapidamente trasformata in un importante centro di insegnamento e ricerca. Nel corso degli anni, il quartiere ha visto la nascita di importanti istituzioni accademiche, come l’Università degli Studi di Milano, il Politecnico di Milano e l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Oltre alle Università, Città Studi è un’area famosa anche per la presenza di numerosi centri di innovazione tecnologica e, grazie a questa attività, il quartiere è diventato uno dei più importanti Hub di ricerca e sviluppo in Europa.

Ma il quartiere Città Studi non è solo un centro di insegnamento e ricerca. È anche un luogo dal carattere vivace e multiculturale, con una grande offerta di locali, ristoranti e bar. La presenza di studenti provenienti da tutto il mondo ha portato una grande varietà di cucine internazionali nella zona, rendendola un’ottima meta per chi vuole sperimentare sapori e culture diverse.

Per concludere, il quartiere Città Studi è ad oggi uno dei luoghi più apprezzati di Milano. Grazie alla presenza di centri universitari, locali innovativi, abitazioni esclusive, è un luogo di grande interesse culturale e intellettuale; ma al tempo stesso, offre una vasta gamma di attività sociali e culturali, rendendolo una destinazione ideale per vivere la città in modo sempre nuovo e stimolante.

Considerando il mercato immobiliare milanese, queste sei zone sono tra le migliori dove vivere e soprattutto fare Investimenti immobiliari; negli anni si stanno impreziosendo, diventando sempre più tra i quartieri maggiormente ricercati a Milano.

Articolo scritto da Mariateresa Confalonieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Confrontare

Enter your keyword